Istituto Comprensivo di Novellara

Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico

circ. TRASMISSIONE NOTA TECNICA Ministero dell’Istruzione e Ministero della Salute – Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico.

 

Si rende noto che sono state pubblicate le “Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico“ contenute nei documenti ministeriali allegati alla presente circolare:

La Nota Tecnica contiene l’aggiornamento delle misure da intraprendersi per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico, tra le quali è previsto che fino all’intervento dell’autorità sanitaria, nell’immediatezza della conoscenza del caso positivo, “l’Istituto scolastico attiva la seguente procedura già definita e standardizzata, che non comporta alcuna valutazione discrezionale di carattere sanitario:

Il Dirigente Scolastico o un suo delegato,

  • informa il DdP della presenza del caso positivo a scuola;
  • individua i «contatti scolastici», ovvero i contatti intervenuti nelle 48 ore prima dell’insorgenza dei sintomi del caso oppure nelle 48 ore antecedenti la data dell’esecuzione del test risultato positivo (se il caso è asintomatico);
  • sospende temporaneamente le attività didattiche in presenza per i «contatti scolastici»;
  • trasmette ai «contatti scolastici» le indicazioni standardizzate preventivamente predisposte dal DdP;
  • segnala al DdP i «contatti scolastici» individuati.

Elementi di novità: i «contatti scolastici» sono sottoposti a sorveglianza con testing e devono, dunque, responsabilmente in base alla propria situazione, effettuare test diagnostici con le tempistiche indicate nel documento tecnico e predisposte dal DdP.

  • se il risultato è negativo possono rientrare a scuola a cura del DdP;
  • se invece è positivo, non possono rientrare a scuola e devono informare il DdP e il MMG/PLS*. Il DdP informa tempestivamente il dirigente scolastico/referente scolastico Covid-19 in caso di ulteriori casi positivi. Il Dirigente Scolastico/referente scolastico COVID-19 sarà informato secondo le procedure adottate localmente per i casi positivi occorsi tra gli studenti e gli operatori scolastici.

In merito alle condizioni di rientro a scuola per i soggetti sottoposti a misure di salute pubblica, la Nota Tecnica prevede quanto segue:

  • Il rientro a scuola dei soggetti sottoposti a sorveglianza con testing può avvenire solo se questi sono in possesso di attestazione rilasciata dai Servizi di Igiene e Sanità Pubblica in merito all’effettuazione del tampone e all’avvenuto rilascio del relativo risultato ovvero in seguito ad una comunicazione da parte del DdP;
  • Le condizioni per il rientro a scuola dei soggetti posti in quarantena sono verificate da parte dei DdP in applicazione della Circolare del Ministero della Salute n. 36254-del-11.08.2021, che prevede misure differenti in funzione dello stato vaccinale o dell’esito del test diagnostico; tali dati non sono nella disponibilità della scuola e quindi non vanno trattati.

In attesa delle indicazioni che dovranno essere rilasciate da parte del DdP, si rimanda alla lettura delle tabelle riepilogative contenute nella Nota tecnica.

 

*

DdP – Dipartimento di Igiene Pubblica

MMG – Medico di Medicina Generale

PLS – Pediatra d Libera scelta

 

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Lucia VALENTINI

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi

dell’art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/1993